Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme

Il progetto Libertà

L'obiettivo del progetto Teche Digitali è quello di costituire un archivio digitale on line della memoria storica piacentina, finalizzato alla salvaguardia e alla valorizzazione dei fondi librari e della raccolte documentarie della Biblioteca Comunale Passerini-Landi.

La finalità è quella di rendere tale patrimonio più facilmente accessibile a tutti, garantendo, al contempo, la conservazione e la tutela dei materiale originali.

La Passerini-Landi, che è anche prestigiosa biblioteca di conservazione e luogo della memoria collettiva, ha messo a punto una strategia di intervento che recepisce gli orientamenti della Comunità Europea, la quale definisce le biblioteche digitali come un aspetto fondamentale per la crescita economica e la qualità della vita dei cittadini europei.
L’accesso alla Teca Digitale è gratuito e, solo nel caso dei numeri digitalizzati di "Libertà", è necessaria le registrazione.
Il progetto di digitalizzazione del quotidiano "Libertà" è stato reso possibile grazie ad un complesso percorso partecipato che ha visto la collaborazione della proprietà e della direzione dell'Editoriale, Il progetto ha beneficiato del contributo della Regione Emilia Romagna (legge Regionale 18/2000).
Sono stati messi a disposizione, al momento, 132 annate del quotidiano, dal gennaio 1883 al dicembre 2015. Si tratta di una digitalizzazione imponente di pagine che restituiscono, nel loro complesso, la storia della comunità piacentina in questo arco di tempo.

É in corso di realizzazione un progetto relativo alla riproduzione e indicizzazione dei giornali storici piacentini dell'Ottocento.

 


Il progetto di digitalizzazione del quotidiano Libertà è stato realizzato con il contributo della Regione Emilia Romagna nell'ambito del Piano Bibliotecario 2020 (L.R.18/200).

Share |