Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / calendario / Visita la biblioteca / mostre in corso / Concrete illusioni

Concrete illusioni

Mostra dedicata all'artista Erminio Tansini. Dal 28 maggio al 29 giugno, Spazio espositivo piano terra, Biblioteca Passerini-Landi.
Concrete illusioni

Scultura lignea di Erminio Tansini

La mostra è dedicata alle sculture lignee dell’artista Erminio Tansini, improntate sull’informalismo e sulla pareidolia.
L’autore utilizza legni recuperati da spiagge e torrenti, levigati naturalmente dall’acqua e dalle rocce. Gran parte dei materiali proviene dall’Appennino settentrionale: in particolare, Cinque Terre e Val Trebbia.
L’esposizione presenta una selezione di scatti ripresi sui sets fotografici della rassegna «Forme sfuggenti», che scenarizza le sculture di Tansini in luoghi quali siti archeologici, castelli, paesaggi rupestri, corsi e specchi d’acqua. Iniziata nel 2018, la serie sta svolgendosi in Italia, Francia e Svizzera. Ha toccato anche il territorio di Piacenza: Bobbio, Ponte dell’Olio, Monticelli d’Ongina e Travo, oltre che lo stesso capoluogo.
Gran parte delle immagini presenti nella mostra sono state selezionate proprio fra quelle scattate durante le tappe piacentine della rassegna «Forme Sfuggenti».
L’esposizione è curata da Davide Tansini e fa parte del ciclo «Chimere».

 

Per informazioni:
tel. 0523492410
mail biblioteca.passerinilandi@comune.piacenza.it

 

 


Erminio Tansini è un pittore e scultore specializzato nella pittura a olio (su tela o su tavola) e nella scultura in bronzo e in legno. Il genere cui si dedica dalla metà degli Anni Novanta è l’informalismo, dopo le sperimentazioni iniziali legate all’impressionismo paesaggistico. Sempre a partire dagli Anni Novanta Erminio Tansini ha esposto le proprie opere in Italia, Germania e Belgio. Dal 1999 sue mostre personali si sono ripetutamente svolte anche a Piacenza (l’ultima presso il Palazzo Farnese fra il Maggio e il Giugno 2018). Sets fotografici dedicati alla scenarizzazione delle sue sculture sono stati allestiti in Italia, Svizzera e Francia dal 2018. Erminio Tansini è socio della «Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente» di Milano (meglio nota come «La Permanente»). Nel 2017 l’artista è stato invitato e ha partecipato alla 57a Biennale di Venezia.

Share |
archiviato sotto: