Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / proposte di lettura / recensioni / libri consigliati - elenco completo / 2017 / Settembre / L'educazione dei figli

L'educazione dei figli

"La pedagogia è la figlia della preoccupazione", Rudolf Steiner

Anche se alcune delle teorizzazioni di Rudolf Steiner (specialmente quelle di ispirazione più marcatamente esoterica) sono bollate oggi come pseudo-scientifiche in quanto fortemente alternative alle convenzioni accademiche più consolidate, non possiamo dimenticare la vastità e l'importanza dell'opera di questo idealista mitteleuropeo di fine '800, scienziato atipico che fu anche storico, filosofo, letterato, sociologo, pedagogista, fisiologo, psicologo e naturalista.
Rudolf Steiner sviluppò quella serie di principi pedagogico-formativi, che portarono in seguito all'istituzione delle scuole Waldorf, tutti finalizzati a procurare discernimento nel bambino e maturità di giudizio nel giovane.
Il principale obiettivo pedagogico di Steiner fu la completa ed armonica cura dell'individuo in formazione, con un grande riguardo all'integrazione attiva tra intelletto, volontà e sentimento.
E non fu solo un teorico della materia: nel suo multiforme bagaglio di esperienze si ricorda soprattutto quella che ebbe da istitutore di un ragazzo idrocefalo di dieci anni, dal pensiero inerte, al quale il minimo sforzo mentale causava gravi sintomi psico-fisici. Steiner mise questo ragazzo in grado, nel giro di soli due anni, di frequentare il ginnasio e lo seguì fino alle soglie della maturità, che il giovane conseguì riuscendo poi a laurearsi in medicina. A questo proposito lo stesso Steiner commenta: "qui feci i miei veri studi di fisiologia e di psicologia, dove riconobbi che arte è la conoscenza vera dell'uomo".

 

L'educazione dei figli. Rudolf Steiner, Mondadori 2007
Prenota su LeggerePiace.

Davide - bibliotecario
#recensionedelmese

Share |