Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme
Tu sei qui: Home / proposte di lettura / recensioni / libri consigliati - elenco completo / 2018 / Marzo / La manutenzione: un compito filosofico per l'homo faber

La manutenzione: un compito filosofico per l'homo faber

Nella nostra società vivere con saggezza necessita di un uso sempre maggiore di manutenzione...

Come chiarito da Aristotele oltre due millenni fa, siamo "animali essenzialmente sociali". Sulla base di questa certezza da secoli i filosofi dibattono un dilemma esistenziale con pregnanti risvolti sociali: come vivere con saggezza? E perchè?

In una società esposta ad una progressiva erosione di riferimenti e prospettive, vivere con saggezza necessita di un uso sempre maggiore di manutenzione: una consapevolezza che ci riporta continuamente sui nostri obiettivi e sulle nostre azioni, un'attenzione che ci aiuta a rifocalizzare continuamente tutti quegli aspetti che rischiamo sempre più di trascurare. Quali? Quegli aspetti che si rivelano essenziali per costruire, step by step, ciò che vogliamo fare della nostra vita, quegli aspetti che ci aiutano a resistere a mille distrazioni e tener conto di almeno altrettante inclinazioni, quegli aspetti a cui, specialmente per il futuro, l'homo faber dovrà sempre più ricorrere.

Questa manutenzione/saggezza è sempre più messa in discussione da una visione distorta e globalizzante che pesa la vita del singolo individuo solo in base al risultato particolare.
É proprio questa cura che ci permette di riconoscere gli scopi delle nostre azioni, di risintonizzarci sull'altro, di autorizzarci a pensare di fare e dire cose giuste chiedendo che gli altri facciano lo stesso nei nostri confronti. Pace, libertà e giustizia: che cosa sono queste tre platoniche entità che, pur imperfettamente, per noi rappresentano la cornice in cui vorremmo trascorrere tutta la nostra vita? Forse sono proprio la massimizzazione della felicità. Sono cioè la soluzione a quell' asimmetria di fondo che porta spesso l'uomo a giudicare colpevole il suo simile autoassolvendosi per la stessa identica azione. Una soluzione che è sforzo intellettuale prima ancora che morale, e che, per questo, ha continuamente bisogno di manutenzione.

 

La manutenzione: un compito filosofico per l'homo faber, Marco Mazzone, Carocci 2017

Prenota su LeggerePiace.

Davide - bibliotecario
#argomentodelmese

Share |