Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Strumenti personali
This is SunRain Plone Theme

Torta d'erbe

1.33333333333
Nelle prime storie del fumetto il marinaio Braccio di ferro ricavava i suoi poteri speciali strofinando la testa di una gallina magica di nome Bernice. Dopo la prima guerra mondiale, l'anemia da carenza di ferro tra la popolazione era molto comune, così Braccio di Ferro fu utilizzato dalle autorità sanitarie per promuovere il consumo di spinaci.

Ingredienti

Per la pasta:

  • 300 g di farina 00
  • 75 g di burro
  • q.b. di acqua o latte

 

Per il ripieno:

 

  • 1 kg di foglie di bieta da costa o erbette
  • 200 g di cipolle o porro
  • 1 spiccio di aglio
  • 30 g di Grana padano grattato
  • 50 g di pancetta piacentina
  • q.b. sale e pepe
  • olio d’oliva

 

 

Procedimento: impastare farina, burro, sale o acqua e latte, lavorare fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Lasciar riposare coperto per 30 minuti. Rosolare in olio la cipolla o/e il porro tritati fini, l’aglio e la pancetta a dadini. Unire le erbette sbollentate e scolate bene. Aggiustare di sale e pepe, togliere lo spicchio d’aglio. Lasciar raffreddare e unire il formaggio grattugiato. Foderare con la pasta, tirata sottile, uno stampo da torta e riempire con il ripieno, livellare bene. Coprire con un altro strato di pasta, bucherellare con la forchetta. Spennellare con olio. Cuocere in forno a 180°C per 35 minuti.

Ricette raccolte dal Museo della Civiltà Contadina di Piacenza e realizzate dagli allievi della VD dell'Istituto Marcora di Piacenza

Share |